Borsa di studio

Cosa è

 

La borsa di studio è il principale beneficio previsto dalla normativa statale e regionale sul diritto agli studi universitari a favore degli studenti "capaci e meritevoli ma privi di mezzi" per consentire loro di raggiungere i più alti gradi di istruzione.

 

La borsa di studio consiste:

  • importo in denaro assegnato per concorso pubblico agli studenti in particolari condizioni economiche e di merito stabilite dall’apposito bando di concorso
  • l’esonero dal pagamento della 2a rata di iscrizione  universitaria 
  • al rimborso della 1a rata di iscrizione universitaria e dalla dalla tassa regionale.

 

Chi può partecipare

 

Il Bando è aperto a tutti gli studenti che intendano iscriversi presso

  • l'Università della tuscia 
  • all'Accademia belle Arti "Lorenzo da Viterbo".,

che intendano conseguire, per la prima volta un titolo di laurea triennale o specialistica, o che intendano iscriversi ad un dottorato di ricerca senza borsa o ad una scuola di specializzazione.
Possono partecipare al Bando anche gli studenti che ancora non abbiano avuto conferma del superamento dei test di ammissione per le Facoltà a numero chiuso. 


 

Per gli studenti disabili, con invalidità riconosciuta in Italia non inferiore al 66% sono previsti requisiti di merito più favorevoli.

 

Come si richiede

 

La domanda di partecipazione si effettua di solito ad agosto di ogni anno, compilando un modulo on line accessibile dal sito

 http://www.laziodisu.it


Successivamente, al fine di perfezionare la richiesta dei benefici è indispensabile inviare, con raccomandata A.R., la domanda cartacea accompagnata dalla documentazione con le modalità ed entro i termini fissati ogni anno dal Bando unico dei concorsi disponibile sullo stesso sito.

 

Matricole

Le "matricole", cioè gli studenti iscritti ad un primo anno di un corso di primo livello (laurea triennale), di secondo livello (laurea specialistica), di laurea specialistica a ciclo unico, di specializzazione e di dottorato, usufruiscono dei benefici in via provvisoria, sulla base della dichiarazione ISEE (Indicatore della situazione economica equivalente) rilasciata dai CAAF (centri di assistenza fiscale autorizzati).
La conferma del beneficio è subordinata al raggiungimento del requisito di merito specificamente previsto dal Bando.
Il mancato raggiungimento del requisito minimo di merito comporta l’obbligo di restituzione degli importi percepiti e il pagamento delle tasse universitarie.

 
Gli importi

Gli importi massimi della borsa di studio sono stabiliti come segue:


€ 1.904,42 per gli studenti residenti “in sede”;

€ 2.785,40 per gli studenti “pendolari”;

€ 5.052,56 per gli studenti residenti “fuori sede”. 


L’importo può variare in funzione della modifica dello status sede come indicato nel presente bando. 

Le borse di studio sono esenti da imposizioni fiscali 2 e vengono corrisposte integralmente agli studenti con un ISEE inferiore o uguale ai 2/3 della soglia di riferimento


L’importo della borsa di studio è pertanto proporzionalmente ridotto, sino alla metà dell’importo previsto, in presenza di ISEE superiore ai 2/3 e fino al raggiungimento della soglia stessa. 

 

Orari di ricevimento


L'Ufficio Benefici a concorso, sito in Via Cardarelli 75, effettua i seguenti orari di

ricevimento

dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13

martedì e giovedì dalle 15 alle 17

Il bando di concorso Documento 

                        

Area riservata per la compilazioneSito esterno